FASHION

Vintage & co!

COSA? Made in Vintage: mostra-mercato di moda e accessori d'epoca

DOVE? Ciliverge di Mazzano @MUsei Mazzucchelli 

QUANDO? dall'8 al 11 novembre 2012 

PERCHé? per andare alla ricerca di proposte curiose e ricercate 

NINA co
FASHION

L'EDITORIA INDIPENDENTE SI INCONTRA A CHIARI!

Appuntamento a Chiari, Brescia il 9, 10, 11 novembre per la X edizione della Microeditoria, l'imperdibile appuntamento con le  piccole e piccolissime case editrici  italiane e i loro autori, i Grandi Ospiti, i readings, gli eventi, le tavole rotonde e  i laboratori per i bambini.

Tema dell'edizione 2012 'Il Vento dello Spirito. Ripartiamo dall'Uomo'. Nell'anno del decennale la Microeditoria celebra l'uomo e riparte dalla sua dimensione autentica e spirituale. In  un  momento  in  cui  la  crisi  economica  sembra  non dare spazio al  futuro, la creazione di sé si riafferma come terreno di gioco, avventura e confronto, offrendo una molteplicità di percorsi possibili, che trovano nella cultura la loro espressione più composita ed eterogenea, oltre che una preziosa chiave di lettura della realtà.

Come sostiene OLIVIERO BEHA  - atteso in rassegna sabato alle 17.00 - nel suo ultimo libro "Il culo e lo stivale", pubblicato con Chiarelettere, 'la falla colossale sembra oggi solo economica, ma il buco è culturale e va oltre il presente, nel "paese dei leccaculo"' . Per uscire da quella che egli definisce una "pace incivile", c'è bisogno di una nuova responsabilizzazione, per "tornare avanti", e costruire il "partito che non c'è".

Bisogno anche di una maggiore profondità culturale e spirituale, e di esempi concreti: la Chiesa della Caritas, dei centri di accoglienza, degli spazi che, in questo momento di crisi, danno sostegno anche a tanti italiani. A raccontarci queste realtà sarà DON VIRGINIO COLMEGNA (domenica alle ore 17.00) - intervistato da Primo Gandossi -  che partirà dal suo 'Ora et labora. In difesa della Chiesa', pubblicato con Chiarelettere. Un testo di rottura che racconta la Chiesa meno visibile, quella vissuta tra la gente. Non  un elogio, ma un pamphlet che non risparmia critiche, non fa sconti, ma si muove da dentro la Chiesa e dal suo impegno quotidiano.

Sempre legato alla dimensione spirituale l'incontro di sabato pomeriggio (ore 18.15) - organizzato in collaborazione con Editrice Morcelliana - con PAOLO DE BENEDETTI,  già docente di Giudaismo e di Antico Testamento ed editor per Bompiani e Garzanti, che verrà intervistato da Ilario Bertoletti su 'Il libro di Dio' .

Gli appuntamenti a tema saranno scanditi anche da due excursus sulla cristianità, che si terranno in parallelo, domenica alle 15.00. Il primo, Donna tra immanenza e trascendenza di Tina Di Gregorio, pubblicato con Prova d'Autore, indagherà la cristianità al femminile, mentre il secondo vedrà la presenza del fondatore Don Renato Piccini e del presidente Giovanni Valenti della Fondazione Guido Piccini, - coordinati dal giornalista Marcello Zane - i quali presentano Memoria del movimento storico di Gesù di Pablo Richards, Quaderni della Fondazione Guido Piccini, 'il saggio può accompagnare i cristiani del mondo occidentale a vivere la loro presenza di cittadini democratici in una società laica e pluralista'.

Nuove opportunità, di cooperazione e condivisione, nell'ambito dell'economia solidale, sostenibile, in cui al centro viene posto l'uomo, saranno tema di discussione della tavola rotonda Del cooperare: manifesto per una nuova economia (sabato alle 15.30) con ALDO BONOMI, sociologo; SILVANO PETROSINO, filosofo della comunicazione; RICCARDO BONACINA giornalista e conduttore televisivo; fondatore e direttore del settimanale Vita; PIERANGELO DACREMA,  professore ordinario di Economia degli intermediari finanziari all'Università della Calabria e ROBERTO ROSSINI presidente provinciale delle ACLI bresciane, responsabile nazionale Funzione Studi ACLI, MARCO DOTTI giornalista e saggista.

Spirito, anzi spiriti al centro dell'incontro di sabato sera alle ore 21.00 con l'autore Amos Cartabia, che presenterà Fantasmi e Segreti al Castello di Sorci e Azzurrina Malatesta di Montebello, Acar Edizioni, dialogando con il medium Leo Farinelli e Alessandro Barelli, proprietario del Castello di Sorci.

L'essere umano si trasforma nei suoi diversi piani, fisico, mentale, emozionale e spirituale, anche attraverso il suono, in particolare quello delle campane tibetane che, nell'armonizzazione di gruppo, vengono suonate con diversi toni e altezze creando una combinazione di armonici che produce effetti benefici di riequilibrio interiore, facilitando la liberazione di blocchi e tensioni. A darci una dimostrazione dei benefici sarà il maestro Tivitavi Roberto Papini artista e terapista del suono, fondatore di Spazio Continuum a Milano che si esibirà domenica mattina alle 10.30 in un CONCERTO DI CAMPANE TIBETANE. L'evento è organizzato con la collaborazione di Verdechiaro Edizioni.

Uno spazio dedicato alla memoria, che rivivrà domenica alle 17.00 nelle parole e nel libro di Francesco Zarzana L'Ultima Bracciata, Brema, 1966. Il racconto delle vite, dei sogni e delle speranze dei giovani della Nazionale italiana di nuoto che perirono nell'incidente aereo di Brema. Sull'aereo c'erano sette atleti, il loro tecnico e lo storico commentatore della Rai, Nico Sapio.

All'insegna della filosofia l'incontro di domenica pomeriggio alle 15.30: La filosofia della natura nel De Incantationibus di Pietro Pomponazzi scritto da Luca Cremonesi per Edizioni Gilgamesh. Una discussione che prenderà le mosse dal testo del filosofo moderno, che per primo usò il metodo del dubbio, sostenendo che non esistono eventi miracolosi, ma solo eventi naturali a cui non è stato ancora possibile dare spiegazione e che, tutt'al più, possono essere ricondotti agli influssi astrali.

Ad offrire una chiava di lettura sul tema, anche l'indagine artistica delle proposte che troveranno spazio nella sede espositiva del Lucernario: La prima, di Maria Zanolli e Laura Veronesi, si intitola 'Dopo le parole' ed è fatta di poesie e immagini. La seconda, I veicoli del pensiero  di Emanuele Cominelli, è un percorso che si snoda tra filosofie e religioni, per affrontare i temi esistenziali, il rapporto col Divino e con la natura.

Un invito a far riflettere sulla frenesia del "fare" -  tipica dell'uomo contemporaneo - a scapito dell'ascolto di sé stessi è quello offerto da Rita Minelli nella mostra curata da Annalisa Mombelli "L'ascolto del Tempo. Il Tempo dell'ascolto". Immagini che attingono da temi fabulistici, con una delicatezza di forme e colori ormai rara nel contesto contemporaneo finalizzato ad accattivare e stupire e intrattenere, piuttosto che far riflettere e meditare.

Ecco quindi che, più di altri anni, la Microeditoria invita alla riflessione e torna ad offrire al pubblico una  rete fittissima di incontri e di occasioni uniche per confrontarsi con gli autori e con alcuni dei maggiori esponenti della cultura italiana.

La Rassegna della Microeditoria, diretta dal 2003 da Daniela Mena, è curata dall'Associazione Culturale l'Impronta, in collaborazione con il Comune di Chiari, con il patrocinio della Provincia di Brescia e della Regione Lombardia, e della Consigliera Provinciale di Parità.

Come di consueto la Microeditoria si svolge negli splendidi saloni in stile liberty di Villa Mazzotti a Chiari, Viale Mazzini, 39 - la residenza del conte ideatore della famosa gara automobilistica Mille Miglia - che resterà aperta durante tutti i tre giorni rispettando i seguenti orari: venerdì 9 novembre dalle 17.30 alle 22.00, sabato 10 dalle 10.00 alle 22.00 e domenica 12 novembre dalle 10.00 alle 20.00.

L'ingresso è gratuito e aperto a tutti.

Ulteriori informazioni sul programma, indicazioni per arrivare in Rassegna e consigli su dove alloggiare a Chiari, sono disponibili all'indirizzo web: www.microeditoria.it

 

L'EDITORIA INDIPENDENTE SI INCONTRA A CHIARI!
NINA co
FASHION

BUON HALLOWEEN DA NINA co!

NINA co
FASHION

GIOVANI DESIGNER: il futuro del Made in Italy



Segnalo questo interessante convegno intitolato "GIOVANI DESIGNER: IL FUTURO DEL MADE IN ITALY",  che si terrà il 22 Settembre 2012 dalle 17.00 alle 19.00 presso la fiera  COOL HUNTER ITALY TRADE SHOW a Palazzo delle Stelline - Corso Magenta 61, Milano. 

 

Un ricco programma e tanti addetti ai lavori che discuteranno della situazione dei giovani designer italiani, delle loro prospettive, ma anche del valore della moda  Made in Italy e delle strategie di internazionalizzazione.

 

Ecco tutte le info dettagliate!

 

 



PARTE ISTITUZIONALE

Mario Boselli (invitato) Presidente Camera Nazionale della Moda Italiana 
Giulio Di Sabato Presidente Assomoda
Andrea Gibelli (invitato) Vice Presidente Regione Lombardia
Paolo Giovanni Del Nero Assessore Provincia di Milano - Industria, Piccole e medie imprese, Artigianato, Commercio Formazione professionale, Lavoro
Cristina Tajani Assessore Comune di Milano - Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e ricerca

 

RELAZIONI INTRODUTTIVE

Valeria Bortone Presidente COOL HUNTER Italy
Massimo Costa Segretario Generale Assomoda

 

TAVOLA ROTONDA

Moderata da Chiara Modini Direttore Responsabile Fashion Magazine

Con la partecipazione di:

Giulio Di Sabato Presidente Assomoda
Elio Fiorucci Stilista
Boris Provost Dir. Comunicazione e Sviluppo Internazionale Who's Next-Prêt à Porter Paris
Sophie Guyot Dir. Moda Donna Who's Next-Prêt à Porter Paris
Sylvie Pourrat Dir. Accessori Who's Next-Prêt à Porter Paris
Flavio Ramella Segretario Generale Camera di Commercio Italo-Russa
Paolo De Vivo Titolare p. comunicazione e relazioni con la stampa
Roberto D'Incau Headhunter settore moda Lang&Partners
Società Italia
Camera Italiana Buyer Moda

 

PROGRAMMA

ore 16.30  Registrazione

ore 17.00 Inizio conferenza

- Apertura con saluti e spunti di riflessione per il dibattito da parte dei rappresentanti istituzionali;

- Tavola rotonda per discutere della situazione dei giovani designer italiani, le loro prospettive, il valore della moda  Made in Italy e le strategie di internazionalizzazione;

- Premiazione dei designer vincitori dei concorsi indetti in occasione della manifestazione COOL HUNTER Italy TRADE SHOW e chiusura conferenza.

 

Il  convegno è organizzato da COOL HUNTER Italy e ASSOMODA ed è patrocinato dalla CAMERA DI COMMERCIO DI MILANO. 



NINA co
FASHION

LOOK DI FERRAGOSTO!

Sono il risultato della creatività di Camilla, Fabiola, Sara e Alberto, i look pensati per l'estate 2012 dagli studenti del corso di ITS Machina Lonati Institute, che nel mese di luglio hanno svolto uno stage da NINA co. Scopriteli tutti nell'e-shop NINA co e scegliete il vostro preferito!
LOOK DI FERRAGOSTO!
NINA co
FASHION

LE OLIMPIADI SECONDO NINA co!

NINA co
FASHION

A.A.A. :: modelle cercasi! Persone comuni SVP!

Per la stagione Autunno/Inverno 2012-2013 Lanvin sceglie solo modelli "per caso": protagoniste persone reali.

Noi approviamo. E voi?
NINA co
FASHION

Fashion Essence

'Fashion is not something that exists in dresses only. Fashion is in the sky, in the street, fashion has to do with ideas, the way we live, what is happening'

- Coco Chanel-


Photo courtesy: AFP/Collection Roger-Viollet

                           The sartorialist 

Fashion Essence
NINA co
FASHION

FASHION à VOIR! GLI ANNI DEL PoP

Vi segnalo di seguito un imperdibile appuntamento con la MODA PoP e con uno dei suoi maggiori interpreti, Franco Jacassi, appassionato collezionista e titolare di Vintage Delirium

Dalla moda spaziale e avveniristica di Courrèges e Paco Rabanne, agli abitini in jersey dai colori fantasmagorici di Emilio Pucci, all'uso del ricamo optical a pailette bianche e nere di Antonelli, alle forme svasate di Enzo, Ted Lapidus, Guy Laroche e Pier Cardin. Franco Jacassi presenta una collezione straordinaria di abiti, tessuti, accessori tutti rigorosamente anni '60.

Dal 23 al 25 giugno 2012 a Milano - Palazzo delle Stelline, Sala SOLARI.

SAVE THE DATE! 



NINA co
FASHION

VINTAGE HAPPY HOURS!

NINA co
FASHION

Made in..Vintage!

Questo weekend appuntamento a Brescia con il Vintage!
Oltre ai due eventi già segnalati, Vintage Friday e Vanitas' Market a Iseo, si terrà a Ciliverghe di Mazzano, la III edizione di Made in VintageUn'occasione imperdibile per gli amanti di abiti, accessori, articoli da viaggio e libri d'epoca! In mostra alcuni dei più significativi esponenti italiani della vera essenza del Vintage tra cui Venturino Vintage di Asti e Vintage Art di Bologna. 
Sempre durante la due giorni sono in programma una serie di eventi collaterali tra cui una sfilata di moda e l'inaugurazione della mostra "L'ultima frivolezza, di cappello in cappello", una selezione dei più interessanti e preziosi modelli, dagli anni '20 agli anni '80, attinti dai depositi del Museo. Più di 600 copricapo di manifattura italiana e internazionale, caratterizzati dalle fogge e dai materiali più diversi. Alcuni destinati ad un uso quotidiano, altri da teatro e da cerimonia, spesso arricchiti da pizzi, fini merletti, velette, piume di aigrette e struzzo.

L'elenco degli espositori e le info su come raggiungere i Musei Mazzucchelli sono disponibili  su www.museimazzucchelli.it 

 


Made in..Vintage!
NINA co
FASHION

NINA co
FASHION

Al Vanitas' Market di Iseo per un weekend eco-fashion!

Un'idea per un weekend di maggio insolito ed ecocompatibile? Un giro in bicicletta al lago con tanto di shopping: autoproduzioni artigianali, second hand, modernariato e temporary shop vi aspettano infatti al Vanitas' Market di Iseostreet market mensile che si svolge ogni prima domenica del mese nella cittadina bresciana.

L'occasione ideale per trovare abiti, accessori, arredamento e accessori per la casa ispirati alla filosofia del riciclo e alla creatività, marchi di designer emergenti e di attività commerciali innovative, che propongono articoli introvabili e curiosi.

E dopo lo shopping? C'è solo l'imbarazzo della scelta: si può decidere di prendere un battello e visitare Monte Isola - una delle isole lacustri più grandi d'Europa, da poco insignita dell'onorificenza di "Meraviglia Italiana"dal Forum Nazionale dei Giovani in occasione del 150° Anniversario dell'Unità d'Italia - oppure visitare il centro di Iseo e godersi i prodotti della terra e del lago nei numerosi, ottimi ristoranti.

PS: All'edizione di maggio ci saranno anche le borse e gli accessori di NINA co! ;-) 

Al Vanitas' Market di  Iseo per un weekend eco-fashion!
NINA co
FASHION

Nostalgy of...SUPERMODELS

film by Peter Lindbergh - 1994 
NINA co
FASHION

POP heART!

Cuore, colore, creatività. Sono questi gli ingredienti della moda pop di Agatha Ruiz de la Prada e di Elio Fiorucci. Lei spagnola, lui italiano. Entrambi, coraggiosi innovatori che, alla tradizione, hanno privilegiato la sperimentazione artistica in tutte le sue espressioni: dalla moda al design passando per la grafica. 

 

Protagonisti della storia della moda che si è scritta nel ventennio '60-'80, i due "creativi sovversivi", hanno colto i segnali del cambiamento e li hanno fatti propri traducendo e rielaborando i cliché tradizionali in icone rappresentative della modernità.

 

L'universo creativo dei due designer, viene sapientemente ricostruito nel libro "Agatha Ruiz de la Prada loves Elio Fiorucci. Arte e moda dalla Pop al Neopop" , edito da Silvana Editoriale, presentato ieri con una conferenza stampa all'Agatha store di Via Maroncelli, 5 a Milano e in vendita presso i punti vendita Fnac.

Attraverso foto, ritratti, immagini pubblicitarie, frutto della ricerca di Fabriano Fabbri e Federica Muzzarelli - studiosi di Storia dell'Arte Contemporanea e Cultura della Moda presso l'Università di Bologna -  e delle autorevoli voci del panorama giornalistico e accademico italiano, si delinea il percorso del  "Re dei Fiori" e della "Regina dei Cuori" che ha come sfondo il passaggio dalla Pop Art al movimento Neopop.


In copertina, neanche a dirlo, un Cuore, icona affettiva e simbolo per eccellenza della cultura neopop di metà anni '80. 

NINA co
FASHION

CREATIVITà, INNOVAZIONE E SORPRESA!

Un progetto ben fatto con tante belle idee. Chissà che un giorno non diventino 
davvero realtà! Brava Raffaela! 



NINA co
FASHION

NINA co & e.l.f. STILE A PORTATA DI CLICK!

Le giornate si allungano ma il tempo per una donna non è mai abbastanza. Persino un momento divertente come la scelta del look per una giornata di lavoro o per una serata con le amiche rischia di trasformarsi in una sfida impossibile. Per farti sentire impeccabile e alla moda in ogni circostanza da mattina a sera, NINA co ha creato una capsule collection dai toni vibranti e seducenti in collaborazione con e.l.f., casa cosmetica americana, conosciuta per l'alta qualità a portata di click dei suoi prodotti.

Ecco quindi "panton capsule collection": due proposte per il giorno e per la sera che vedono le borse e gli accessori NINA co accostati ad un make-up di sicuro effetto, che punta su tonalità calde e vivaci, senza dimenticare i trends di stagione.

E per le più giovani NINA co e e.l.f. suggeriscono la "It Girl Capsule Collection" : la combinazione perfetta tra accessori cool e makeup di tendenza per essere glamour da mattina a sera!

Scoprite i look NINA co e e.l.f. e non lasciatevi sfuggire lo speciale sconto del 10% su borse e piccoli accessori NINA co inseriti in collezione!

 

NINA co & e.l.f. STILE A PORTATA DI CLICK!
NINA co
FASHION

BUON SAN VALENTINO!!


Un video per rilanciare il tema delle unioni tra le persone dello stesso sesso, nel giorno di San Valentino. Si intitola "Ti sposerò" e deve il nome alla celebre canzone di Lorenzo "Jovanotti" Cherubini, che ha entusiasticamente aderito (con la Universal Music Italia) a questo lavoro firmato dall'Arcigay. Quattro mesi di lavori, attori e comparse scelte tra i volontari di Arcigay Brescia (inclusi amici e familiari), ma anche tra le mamme e i papà di Agedo, con il sostegno di numerosi sponsor privati. Il videoclip racconta la storia di una coppia di giovani ragazzi che decidono di sposarsi, in Comune, mentre un'altra coppia, formata da due ragazze, promette di fare lo stesso. Obiettivo del progetto, il primo del genere in Italia, è quello di raccontare la vita quotidiana delle persone omosessuali, stimolando, al tempo stesso, l'interesse e l'attenzione verso il tema dei matrimoni tra persone dello stesso sesso. 

video by: Secret Wood
music by: Lorenzo Jovanotti 
info courtesy: larepubblica.it 
NINA co
FASHION

SS 2012 AS SEEN @MILAN FASHION WEEK! Get ready!!

In comune con NINA co ha il colore e un raffinato recupero del lontano. 


Presentata sulle passerelle milanesi, la collezione di Aigner per la primavera/estate 2012 è un viaggio 

esclusivo nella Hollywood della fine degli anni '40 e inizio anni '50. Vivace ed elegante, è ispirata alle celebri dive del cinema holliwoodiano, tra le quali Audrey Hepburn, Sophia Loren e Greta Garbo. 


La gamma di colori utilizzati in collezione va dalle classiche sfumature navy e nero ai toni più caldi, come " Il Terra di Siena", fino alle nuance pastello del " cipria" e del " color pesca". Tra i colori principali il "fiore di pesco", " la menta" e il lilla.


Prendere nota per non arrivare impreparate al cocktail di primavera più glamourous! :-) 

 




Aigner fashion show SS12
NINA co
FASHION

BUONE FESTE!

graphic by: 87 Magenta
NINA co
FASHION

Truly Made in Italy

Tutti gli articoli presenti in questa foto sono MADE IN ITALY (...)

photographed @Spazio Concept, Milano_500 contemporary art meeting
NINA co
FASHION

Personaggi del paese della moda! Seen by Rink Olga @Milan Fashion week

Nella foto: pochette e maxi shopping NINA co
Photographer: Rink Olga
NINA co
FASHION

NINA co fashion break

Nella foto: pochette in rete NINA co e dolci deliziosi.  
NINA co
FASHION

Stefano Guerrini @milano moda donna wearing NINA co shopping bag

Stefano Guerrini @milano moda donna wearing NINA co shopping bag
NINA co
FASHION

PICS_080911@VFNO

 

MY PICS @VFNO
NINA co
FASHION

LA FEMME QUI MARCHE

Nelle foto:  "La femme qui marche" di A. Giacometti  con la
shoulder bag NINA co. 
Location: Museo Peggy Gugghenheim, Venezia
LA FEMME QUI MARCHE
NINA co
FASHION

NINA co COLOR BLOCKING

Nella foto: clutch bag in rete NINA co
NINA co COLOR BLOCKING
NINA co
FASHION

Un bianco pranzo con NINA!

 
Nella foto: borsa a tracolla NINA co
NINA co
FASHION

Una giornata con BIBI!

Mi accingo a scrivere il primo post. La pagina è bianca, ma le idee frullano in testa!

Titolo: una giornata con Bibi!
Soggetto: Francesca Pedrazzi, in arte Bibi.
Segni particolari: fashion blogger

Ci siamo incontrate per la prima volta a luglio dell'anno scorso. Era una bella serata estiva. Bibi mi aveva colpito per il suo blog bibinwonderland.it sul quale avevo letto il ritratto di una Milano affascinante e fuori dai tempi, ma anche contenuti curiosi, non scontati e sapientemente interpretati.

Quando l'ho conosciuta ho ritrovato in lei lo stesso buon gusto, la raffinatezza e l'eleganza che emerge dalle immagini del suo blog.

Circa un mese e mezzo fa, quando stavo immaginando come strutturare il neo nato blog, ho pensato che Francesca Bibi Pedrazzi fosse la persona ideale per interpretare lo stile NINA co. Chiedo, accetta, nasce così la nostra collaborazione!

Una serie di scatti che vedono Bibi ritratta in diverse situazioni con le shopping bags NINA co. Il lago fa da sfondo ad un giro in bicicletta su una Bianchi old style, ma anche ad una passeggiata sulla spiaggia prima di prendere il traghetto che porta all'isola.

Guarda tutte le immagini su Flickr
NINA co
Benvenuti su blog.ninaco.it!
Una pagina bianca sulla quale scrivere idee, scambiarsi opinioni...fare rete!
I temi? Tutto ciò che fa moda, arte,
design, ma anche libri, cultura, web e lifestyle.

info@ninaco.it

SEARCH

SOCIAL

Segui NINA co su